Una settimana di adesioni.

<< Ci serve un punto di leva per sollevare le giuste pretese e abbassare l’arroganza dei potenti, […]La libera disponibilità delle nostre forze e l’indipendenza simbolica dai mezzi del potere vanno insieme ed è questo “andare insieme” che ci ha mostrato realisticamente le possibilità che abbiamo di esserci in prima persona in ciò che accade. >> (Luisa Muraro)

 

Ad una settimana dalla pubblicazione del nostro appello , per trovarci assieme – il 9 novembre a Reggio Calabria – unite/i del sentimento di chi è stufo di una classe dirigente irresponsabile e di tutto il substrato culturale che l’ha resa possibile, sono arrivate numerose adesioni e messaggi spontanei a sostegno.

 Vogliamo ringraziare le tante donne e i tanti uomini che, cogliendo l’essenza delle nostre parole e condividendo il nostro intento, aderiscono ad un’istanza di onestà e responsabilità politica; tutti i siti, le riviste, i giornali locali e nazionali che ci hanno dato spazio.

 

Riportiamo , inoltre, alcuni messaggi spontanei che ci sono stati inviati a sostegno, ringraziando anche per questi :

 “” Ho letto l’appello con attenzione, ne ho apprezzato il linguaggio chiaro.Riconosco alle donne calabresi in rete una capacità propria delle donne; “pensare e fare insieme” anche in momento buio come questo, non solo per la Calabria. Riconosco in questa iniziativa un bisogno anche mio; quello di avviare azioni politiche inedite che si misurino direttamente con il governo delle nostre città e della cosa pubblica. Inventare nuove forme politiche significa poter immaginare nuove relazioni tra donne e con gli uomini. Per questo firmo l’appello e farò il possibile per essere con voi il 9 novembre, Pina Nuzzo “”

 “” Iniziativa eccellente, è ora di prendere in mano il nostro destino e riappropriarci della nostra terra lottando per noi e per i nostri figli senza nessuna etichetta politica o religiosa o di qualunque altra natura volta ad accomunarci se non quella di donne e uomini calabresi onesti stanchi di essere presi in giro e manipolati costretti ad accontentarsi di sopravvivere ma decisi finalmente a vivere nella e per la propria terra! ci vediamo il 9!!!Vincenza Serranò “”

“”Sono Laura Puppato candidata alle primarie per il c.s. Leggo con attenzione e da tempo i movimenti di giovani e ora di donne che intendono portare un radicale cambiamento al modo di intendere vita e politica in Calabria . Il vostro sforzo e’ la nostra forza. Il fattore di cambiamento del 21′ secolo saranno le donne. Lontane dal potere e dalle sue lusinghe. Autentiche e propense al futuro. Grazie. Sono con voi, non da oggi ma da quando sindaco della mia città ho lavorato per conoscere e far conoscere quella realtà grazie alla ribellione degli studenti ..” e adesso uccideteci tutti..” e dei preti-coraggio. Vi abbraccio e sottoscrivo

Laura “”

 “” Aderisco all’appello con il cuore, con la testa e anche con l’utero che in questo caso è un fondamentale organo di consapevolezza culturale. Uomini e donne insieme contro questo malaffare, calabrese e oltre, contro la cultura dei favori al posto di quella dei diritti. Dunque anche contro l’orrenda strage di donne (femminicidio), vera “eccellenza nazionale”, alle quali si fa o non si fa il “favore” di lasciarle vivere se per caso pensano di lasciare il compagno. Laura Piretti “”

“” SI ci sarò il 9 Novembre, perchè da 34 enne calabrese sono indignata e amo troppo questa terra per lasciarla violentare ancora da alcuni, troppi soggetti. CI SARò perchè sento che questa terra ha bisogno di AMORE, quell’amore che protegge quell’amore materno che noi donne abbiamo dentro anche se non siamo mamme. CI SARò perchè oggi questa terra ha bisogno di volti puliti, nuovi, veri…perchè mi hanno insegnato ad essere una donna libera e CI SARò per me, per voi tutte e per la futura generazione, perchè non lascerò questa terra “malata”.Grazie per questa iniziativa, ci permette a tutti di fare uscire fuori la VERA CALABRIA. Con tanta stima

Francesca Munno “”

 “” Iniziativa necessaria! Ci sarò! Spero saremo in tanti, ma in ogni caso bisogna esserci. Dobbiamo pensare e praticare una Calabria nuova. Ernesto Orrico “”

 “” Care donne calabresi, mi chiamo Roberta Cavallo e ho 33 anni. Vi scrivo e mando la mia adesione da un paese della provincia leccese.Mi sono data un po’ di tempo per leggere e aderire al vostro appello perché non fosse un semplice atto simbolico.

Amo la vostra terra. Come amo la mia. Perché la riconosco viva e in movimento. Perché vedo negli occhi delle donne calabresi la stessa urgenza di “politica” che leggo negli occhi delle donne pugliesi. Vorrei essere con voi il 9 ottobre. Ma non potrò esserci. Perché la mia realtà di giovane disoccupata non mi permette un viaggio nella vostra terra. Ma sarò con voi perché ovunque ci sia una donna che “non ci sta” non posso che essere con lei. […] Per riscattare parole che sembrano non avere più nessun significato. Legalità, onestà, democrazia. […] E per questo sono con voi nella lotta.

Roberta Cavallo “”

 

Aderiscono anche :

Peppe Baldassarro

Anna Carabetta

Eva Catizone 

Mario Congiusta

Demetrio Delfino

Anna Falcone

Nerina Gatti

Paride Leporace

Michela Marzano

Marina Morpurgo

Angela Napoli

Pina Nuzzo

Marta Petrusewicz

Alessandra Pigliaru

Laura Puppato

Alessandro Russo

Marina Terragni

Lorella Zanardo

Movimento Andate Via, Associazione AssoAngelina, Associazione Jineca, Associazione daSud e collettivo Donne daSud, UDI Macare Salento, Associazione LiberaReggioLAB, Associazione Emily in Italia, Cs, Direzione e redazione di mezzocielo e mezzocielo.it

Il prossimo aggiornamento, riguardante l’organizzazione della mobilitazione, a partire dalla conferenza stampa, prevista per sabato 27 presso la sala Giunta del Comune di Catanzaro.

 foto di Alessandra Pigliaru

Annunci

3 thoughts on “Una settimana di adesioni.

  1. icittadiniprimaditutto ha detto:

    Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

  2. mirella giuffrè ha detto:

    Non si puo’ più stare a guardare, io ci sarò e mi auguro saremo in tante e non solo donne…
    Mirella Guffrè

  3. Marco Galati ha detto:

    Rivoltiamo la Calabria!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: